L'AUTORE



Mauro Caneschi è nato ad Arezzo dove tuttora vive e lavora.

Diplomato al Liceo Classico F. Petrarca di Arezzo, laureato in Chimica Pura presso l’Università degli Sudi di Firenze, Diplomato in Gemmologia al G.I.A. (Gemological Institute of America), ha lavorato come consulente nel campo dei Metalli Preziosi e come docente di Chimica presso l’Istituto Tecnico Industriale G. Galilei di Arezzo.

Ha tenuto un corso quadriennale presso l’Università La Bicocca di Milano ed ha pubblicato articoli per La Nazione, Il Sole 24h, l’Orafo Italiano ed altre riviste del settore.



“Noi Nati Nei '50” (Sillabe di Sale Editore) è stato il suo primo libro e ha ottenuto la Segnalazione particolare della Giuria al XXXIX Premio Letterario Casentino 2014.

Il suo secondo libro “Un’App di nome Lucia” (Sillabe di Sale Editore) è stato presentato al Salone Internazionale del libro di Torino 2017 e ha ottenuto la Menzione Speciale della Giuria al XIX premio “Tagete”.

Il terzo romanzo “La Chimera di Vasari” è stato edito da Arkadia Editore aprendo la strada a una fruttuosa collaborazione e ha ottenuto la Menzione d'Onore al XXXXVI Premio Letterario Casentino 2021.

"La Figlie dell'Uomo" è il suo quarto romanzo edito da Arkadia Editore.

Attualmente è nel Consiglio Direttivo dell’Associazione Scrittori Aretini e nel Comitato Direttivo del Premio Letterario Toscana

Contatti: mcaneschi52@gmail.com